Home > Le fonti rinnovabili > Il risparmio energetico
L’inquinamento atmosferico causato dalla produzione di energia con combustibili tradizionali, il continuo aumento dei costi energetici, la futura probabile carenza di petrolio, motivano un sempre maggior interesse verso le fonti energetiche rinnovabili, ovvero quelle forme di energia il cui utilizzo non pregiudica le risorse naturali per le generazioni future e che, per loro caratteristica intrinseca, sono “inesauribili” (almeno nella scala dei tempi "umani").
Le principali fonti di energia rinnovabili usate per produrre energia pulita, ovvero quell’energia che non fornisce elementi inquinanti per l’ambiente, sono per esempio il sole, il vento, l'acqua, il calore della terra, etc. Tutte queste forme di energia che si trovano in natura possono essere "raccolte" per produrre energia elettrica.

In un contesto generale di sviluppo sostenibile è diventato importante, non solo cercare di produrre o utilizzare energia pulita, ma adottare un uso consapevole delle proprie risorse; ovvero affiancare all’impiego di fonti energetiche rinnovabili delle strategie per ridurre i consumi, in quanto l’energia meno cara è proprio quella che non consumiamo.

In scala globale, il risparmio energetico è quindi un’azione essenziale affiancata all’impiego di fonti energetiche rinnovabili.

Qui di seguito vengono riportati alcuni consigli di uso consapevole e di scelta delle utenze elettriche:

  • in generale: evitare gli sprechi inutili; ad esempio: evitare di lasciare l’illuminazione accesa in stanze non occupate; posizionare frigoriferi lontani da fonti di calore; spegnere lo stand-by di apparecchi elettronici come la TV o il videoregistratore; utilizzare la lavastoviglie solo a pieno carico; utilizzare le lavatrici, ove possibile, con cicli di lavaggio a basse temperature;
  • sostituire apparecchiature poco efficienti con apparecchiature ad elevata efficienza che, a parità di servizio erogato, richiedono un consumo inferiore di energia (ad es. lampadine a bassi consumi, elettrodomestici in classe energetica A o B)